giovedì, dicembre 21, 2006

ClickOnce

Dopo aver provato le laboriose proposte delle varie Enterprise Library, ecco finalmente la vera panacea (o quasi...): ClickOnce - da incrociarsi con la nuova gestione dei Settings di .NET 2.0!

  • FAQ: Tutte le domande che vi vengono in mente (con le risposte :-))
  • MSDN1 e MSDN2: come si fa a deployare con ClickOnce
  • CodeProject: e come si fa senza VS2005
  • CodeProject e MSDN: come usare i Settings
  • MSDN: usare Mage.exe per generare i deploy a manina
  • MSDN: deploy a manina di applicazioni clickoncenabled
  • MSDN: Tutto su ClickOnce
  • MSDN: Riassunto
  • MSDN: Trusted Publisher

    !!! Se avete problemi col deploy Clickonce via Internet ecco la soluzione: da Codeproject !!!

Namespaces in C# 2.0

Può esservi capitato di andare in confusione con lo scope di qualche Type Name a causa di come erano gestiti i Namespaces in .NET 1.1, ma adesso C# 2.0 ha apportato qualche utile novità: leggete questo semplice articolo tratto da CodeProject.

mercoledì, dicembre 13, 2006

PDC 2007!!!

Da un post di Brad Adams leggo l'annuncio della data e location della prossima Professional Developer Conference, prevista per l'Ottobre 2007 a Los Angeles.
Manca ancora un po' di tempo ma è bene pensarci su, avendo partecipato alla edizione 2000, 2003 e 2005 posso confermare per esperienza personale che sono eventi che valgono ogni singolo centesimo.

lunedì, dicembre 11, 2006

Smart Pos.Net featured on showcase.netfx3.com

Il nostro prodotto "Smart Pos.Net", realizzato da BEDIN Shop Systems utilizzando Windows Communication Foundation di .Net 3.0 è da oggi segnalato su http://showcase.netfx3.com.
Abbiamo anche realizzato un video che presenta il prodotto e mostra la modalità d'uso e gli scenari di implementazione, probabilmente verrà messo online sul sito http://showcase.netfx3.com prossimamente.

"Smart Pos.Net" è parte di una suite di smart client e servizi web per il commercio al dettaglio. Per ora non è disponibile una versione demo, appena sarà offerto in modalità di prova segnalerò il link.

Smart Pos.Net
BEDIN Shop Systems

Spedire Mail con .NET 2.0

Ecco una FAQ completa sul namespace System.Net.Mail; ecco inoltre alcuni esempi anche con System.Web.Mail da Codeproject.

martedì, dicembre 05, 2006

lunedì, novembre 27, 2006

Transazioni Distribuite

Ecco un interessante articolo per capire in maniera più approfondita come gestire transazioni distribuite: DataPoints da MSDN


E per rimanere in ambito SSIS:

sabato, novembre 18, 2006

Connection Pooling

Simpaticamente il nuovo ADO.NET oltre ad altre cose molto carine che ci permettono di astrarre dal .NET provider in uso, ci offre nuove vie per gestire i pool di connessioni (ClearAllPools e ClearPool ad esempio per pulire il connection pools per un dato provider, oppure il connection pool associato ad una specifica connection)
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/8xx3tyca.aspx

Interessante articolo di Codeproject.

How to quick Start: GotDotNet How To...

giovedì, settembre 14, 2006

Web Service Enhancements

Ecco una serie di link interessanti sui webservices e sulle alternative disponibili sul .NET Framework 1.1

P.S: se mai servisse un tool per lavorare con ste cose: MS WebDeveloper Express

C#: lavorare con le immagini

Ecco una serie di links che messi assieme possono aiutare a costruire un tool per gestire immagini e per elaborarle accedendo anche ai Tag EXIF.

giovedì, settembre 07, 2006

Una volta c'era NDoc, ma ora...

c'è SandCastle per costruire documentazione in ambiente .NET 2005:

venerdì, luglio 21, 2006

Guidance Explorer

Proprio stasera mi sono concesso un pò di tempo per dare un'occhiata al Guidance Explorer: dovrebbe essere una panacea contenente le linee guida (secondo standards Microsoft Patterns & Practices) per lo sviluppo architetturale delle proprie applicazioni.
Beh, francamente sono un pò deluso... in un progetto reale non lo vedo di facile uso... è vero che è innovativo rispetto a FxCop i cui suggerimenti sono a posteriori, ma non ne riesco a vedere la comodità.
Appena aperto, però, mi sono messo a leggere alcune guidance molto interessanti ed ho cominciato poi a perdermi nei meandri della documentazione rinfrescandomi le nozioni e imparando un paio di concetti nuovi. Ecco perchè secondo me è un ottimo learning tool ma l'obbiettivo di guidare la progettazione o lo sviluppo mi sembra ancora lontano. Il fatto di poter invece scrivere le proprie guidance direi che è molto importante e potrebbe eleggere questo tool ad essere usato all'interno di un ristretto Team per le proprie linee guida da seguire.
Voi che dite?

martedì, luglio 18, 2006

Disponibile la July CTP di WCF

Da poco è disponibile la CTP di luglio di .Net 3.0, che comprende WCF. In questo post Tom Archer spiega cosa è contenuto in questa CTP: se volete/dovete svilupparci sopra gli strumenti di integrazione per Visual Studio "Orcas" mancano da questa CTP. Quindi continuo a lavorare sulla June CTP, che per me era già abbastanza nuova e libera da bug bloccanti.

Stiamo lavorando a pieno regime su WCF (vorrei continuare a chiamarlo "Indigo" ma ci si deve abituare) ed i giorni di laboratorio con Clemens Vasters si stanno dimostrando sempre più utili. Rimane solo da sperare che Vista non ritardi troppo, tirandosi dietro .Net 3.0 a cui è legato.

giovedì, luglio 06, 2006

Mutex vs. GetProcessesByName

Vi siete mai accorti che se volete fare un'applicazione single-instance e decidete di usare GetProcessesByName potete imbattervi in qualche problemuccio (leggi: l'applicativo nun parte chiù)?!?
No?!? Bhè ve lo assicuro! Dato che se vi trovate qualche chiave "DisablePerformanceCounter" settata a 1 in giro per il vostro registry, oppure avete dei limiti sui diritti dell'utente e ACL varie...

Io preferisco i mutex e qui c'è un esempio che vi può essere utile:

Caricare Assembly a RunTime

Ho avuto modo di smazzularmi un pò con Assembly.Load e Assembly.LoadFrom...
...bhè ho avuto qualche problemino, ma alcuni interessanti links mi hanno aiutato a venirne fuori...
Ve li propongo, non si sa mai!

e ricordatevi di quell'area sconosciuta della CAG che si chiama Assembly Downlad Cache, molto utile in questo genere di RunTime Loading, che potete miracolosamente esplorare con "gacutil.exe /ldl" e ripulire con "gacutil.exe /cdl".

lunedì, giugno 26, 2006

WCF a Manchester con Clemens Vasters

Sto passando questi due giorni a Manchester, UK, per l'evento chiamato "WCF Deep Dive", in pratica si tratta di due giorni chiuso in un ufficio a discutere su come implementare Indigo (WCF) all'interno della tua applicazione con un membro del team di Indigo .
Questa mattina quando Craig McMurtry mi ha comunicato il nome della persona che mi avrebbe seguito ero sicuro di avere capito male. Quando il team member di Indigo è entrato in ufficio e si è presentato mi sono detto che probabilmente ci sono altre persone di origine tedesca con nome simile che lavorano nel team. Alla fine mi sono arreso e gli ho chiesto se era proprio il Clemens Vasters noto a tutti.
Ottenere dei consigli da una persona che fa parte del team di Indigo di così alto livello è qualcosa di unico che solo Microsoft sa fornire.
E poi oggi Clemens ha scritto in VB.Net visto che io lo preferisco...

martedì, aprile 04, 2006

Perchè si tende a procrastinare

Interessante spiegazione del comune comportamento per cui si tende a posticipare o rimandare un task...ad esempio: "Longhorn sarà basato su WinFS" poi "Longhorn, privo di WinFS, sarà rilasciato entro il primo quarto del 2006" ed infine "Windows Vista ha subito un lieve ritardo e sarà rilasciato i primi del 2007"...chissà quale sarà la prossima.

read more digg story


Powered by Qumana

giovedì, marzo 09, 2006

Origami unveiled

Oggi si inizia a parlare seriamente di Origami, il nuovo PC ultra mobile di Microsoft, annunciato ufficialmente oggi al CeBit di Hanover. Basato su Windows XP Tablet (quante volte avrei voluto comprarlo) ha moltissime funzionalità interessanti.
Ha connettività bluetooth e lettore di CF, combinandoli ti permette di fare delle foto (non con Origami, ovviamente), salvarle subito su pc on the road e geotaggarle con il gps...magnifico, lo comprerò solo per questo.
Con il wifi può diventare un telefono con Skype. Connesso alla rete casalinga puoi vedere le foto immagazzinate sul server di casa o su Flickr, puoi accedere al web dal divano (per chi non ha Media center) senza girare con un pesante e scomodo portatile.
Questi sono solo alcuni degli argomenti per cui Origami sarà il mio prossimo acquisto importante.

Il sito di presentazione di Origami
Il sito ufficiale di Origami, foto e descrizioni dettagliate.

Riporto queste notizie, ovviamente tramite Scooble.
Origami Revealed - First Take Analysis
Origami su Channel9

Non ho ancora capito quando sarà disponibile per il pubblico.

martedì, febbraio 28, 2006

Serializzazione e deserializzazione

Utile poter serializzare un oggetto e poterlo deserializzare in modo pseudo gratuito grazie al Framework.

Link sull'argomento:

lunedì, febbraio 13, 2006

How-To-Select an Object-Relational Mapping Tool for .NET

Tramite un post di Lorenzo Barbieri, voglio segnalare questa guida agli strumenti Object Relational Mapping per .Net.

Questi strumenti mi hanno sempre interessato e ciclicamente ne ho provati alcuni e mi sono interrogato sull'opportunità di utilizzarli nei miei prodotti.
Alcune volte mi ha bloccato il fatto che lo strumento "ideale" non supportava .Net 2.0 (ora supportato da molti di questi strumenti) o mancava di un editor visuale per comporre le query, come permette il designer dei dataset e typed tableadapters in ADO.Net.
La produttività è altrettanto importante, per me anche più importante, dell'astrarsi dall'uso diretto di una tecnologia di accesso ai dati.
Uno degli ultimi fattori che mi ha bloccato dal passare dalla valutazione all'uso reale è stato il supporto (o meglio l'assenza di supporto) alle transazioni distribuite, oggi facilmente utilizzabili con System.Transactions. Non so quali strumenti mancano di questa capacità.

venerdì, gennaio 20, 2006

Analisi comparativa di LINQ

A PDC si è parlato molto di LINQ, una tecnologia di accesso ai dati rivoluzionaria se riuscirà a vedere la luce, sorte che non è toccata ad altre tecnologie come ObjectSpaces da cui ha tratto, in parte, ispirazione.

In questo articolo su MSDN viene analizzata l'architettura di LINQ, confrontandola con le alternative presenti oggi, da ADO.Net a strumenti di generazione codice, ORM etc..

Bisognerebbe aggiungere che le alternative a LINQ sono già presenti da tempo, testate e maturate. Il mio parere, forse un po' superficiale, è che LINQ è superiore a qualsiasi alternativa esistente, anche se per favorire la produttività talvota scende a compromessi.

Fonte TheServerSide.Net

PS: Vorrei fare notare che questo è il 100mo post di questo blog!

giovedì, gennaio 19, 2006

Transazioni su Windows

Questa pagina raccoglie tutte le informazioni disponibili sui sistemi di gestione delle transazioni disponibili su piattaforma Windows, da COM+ a System.Transactions.
A più di un anno fa risale questo mio vecchio post su System.Transactions, una delle parti di .Net 2.0 che apprezzo di più.

fonte Mike Taulty

Disponibile la Beta 2 di WCF e WWF

Su MSDN è disponibile la CTP di Gennatio di WinFX che include WCF (noto come "Indigo") e WWF.
Di questi due componenti è disponibile la licenza GoLive, che quindi fa ben sperare nell'approssimarsi della versione definitiva (ovviamente tra diversi mesi).
Forse gli darò un'occhiata per vedere se posso iniziare ad usarli nei nostri Retail Web Services.

lunedì, gennaio 16, 2006

User group Veneto

Andrea Boschin ha ufficialmente annunciato la creazione di uno User group sul framework .Net per il Veneto.

Si tratta di una iniziativa molto importante ed utile per tutti coloro che operano sul territorio veneto e sono interessati alla diffusione del framework .Net. Sarà possibile adattare le attività del gruppo alle necessità e difficoltà della realtà veneta, sotto molti aspetti diversa da quella che gravita attorno a centri più importanti come Milano o Roma.

Io sono un attivo sostenitore di questa iniziativa e vi invito a partecipare alle attività dello User group.

giovedì, gennaio 12, 2006

ISO 8601, standard per le date

Per chi ha mai avuto o avrà l'esigenza di gestire le settimane dell'anno (da 1 a 52 o 53) e determinare l'appartenenza di una data X alla N settimana dell'anno, ecco alcune informazioni utili.

Lo standard ISO 8601 definisce le regole di rappresentazione delle date. Riguardo alle settimane, lo standard stabilisce che la prima settimana dell'anno (W01) è la settimana che contiene il primo giovedì dell'anno (4 giorni su 7, la maggioranza della settimana).

Questa istruzione in .Net restituisce il numero di settimana seguendo lo standard ISO 8601
System.Globalization.CultureInfo.CurrentCulture.Calendar.GetWeekOfYear(x, Globalization.CalendarWeekRule.FirstFourDayWeek, DayOfWeek.Monday)

Come sempre Wikipedia è la fonte.